Comunicati

Conversazioni per riprogettare. Percorsi e buone prassi di rigenerazione socio-economica, nel segno della bellezza e della cultura.

DAL 22 MAGGIO, PER CINQUE VENERDI’, ROSSANO PURPUREA  PROPONE IL CICLO DI INCONTRI DA REMOTO

COL PATROCINIO DELL’ARCIDIOCESI E DELL’AMINISTRAZIONE COMUNALE e in collaborazione con l’UFFICIO DIOCESANO SCUOLA.

La crisi è sempre un momento difficile da vivere; e che di crisi si debba parlare in questa fase storica non vi è dubbio! Ma occorre anche affrontarla la crisi, sforzandosi di recuperare le forze e gli strumenti per farlo; e  farlo con la consapevolezza che, come il termine stesso suggerisce, ogni crisi può e deve essere una fase di passaggio tra un prima e un dopo.

Tra gli strumenti indispensabili di cui attrezzarsi vi è sicuramente la capacità di analisi, a livello sia di individuo che di sistema; una competenza di lettura su tre livelli e con triplice direttrice: al proprio interno, dall’interno verso l’esterno e dall’esterno verso l’interno.

A tale obiettivo primario, può essere molto utile, funzionale e strategico, il confronto. Anche qui si tratta di agire su una multidimensionalità: è prezioso, indispensabile ora, confrontarsi con i nostri vicini, quanti si trovano nella nostra stessa situazione, anche per capire come poter fare fronte unico, al netto delle difficoltà comuni, ma con la forza delle risorse e la coscienza delle proprie potenzialità; ma poi, per sfuggire alle anse di visioni troppo asfittiche, è bene aprirsi a realtà similari, ma esterne a noi; sempre proficuo guardare ai buoni esempi!

Ora, più che mai, è il momento in cui sentirsi ed essere comunità! Rispolverando percorsi già noti, che valorizzino esperienze e professionalità maturate; o intraprendendone di parzialmente nuovi, che aprano la Città verso un nuovo sentire, nuove progettualità e, in generale, schiudano gli orizzonti di quei processi di RIGENERAZIONE SOCIALE ED ECONOMICA.

E’ in vista di tutto questo che ROSSANO PURPUREA, CON IL PATROCINIO DEGLI ASSESSORATI ALLA CULTURA E AL TURISMO, E DELL’ARCIDIOCESI DI ROSSANO CARIATI, e in collaborazione con L’UFFICIO DIOCESANO SCUOLA, ha inteso promuovere un’iniziativa di dialogo e crescita comune, un ciclo di incontri da remoto intitolato proprio CONVERSAZIONI PER RIPROGETTARE, attraverso cui conoscere tante storie di coraggio, immaginazione e Bellezza, che, nelle loro realtà, hanno disegnato opportunità nuove e cambi di marcia.

Percorsi e buone prassi di grandi professionisti ed imprenditori del sociale, visionari del futuro, che, attraverso la Cultura, hanno costruito modelli replicabili di sviluppo sociale, turistico ed economico: dal Farm Cultural Park di Favara, all’entusiasmante progetto di Wonderful Italy ; da Officine culturali di Catania, al Museo Diffuso di Sciacca, di cui interverrà anche il direttore creativo, lo scrittore e giornalista Rai Emilio Casalini, conduttore del programma Generazione Bellezza; il ciclo  di conversazioni si concluderà  con il Cultural Welfare Center di Catterina Seia, definita vero “innovatore sociale” di prestigiosi percorsi di arte e cultura e Carola Carazzone, Segretario generale di Assifero.

Questo evento nasce, appunto, dalla sinergia di Rossano Purpurea, e della Presidente del sodalizio, Alessandra Mazzei, e del Direttivo tutto, con ASSIFERO, l’Associazione Italiana delle Fondazioni ed Enti della Filantropia Istituzionale, nella persona di CAROLA CARAZZONE, vera ideatrice e regista dell’iniziativa; sarà lei ad accompagnare, con la passione e la professionalità che la contraddistingue, la nostra comunità in questo percorso, per poi realizzare insieme un bilancio creativo nell’ultimo incontro.

La modalità di fruizione sarà duplice. Si potrà interagire, prenotandosi, entro venerdì mattina, al link indicato in calce, per partecipare al meeting su piattaforma; oppure si potrà seguire l’incontro in diretta Facebook dal portale di Rossano purpurea.

Tutte le conversazioni si terranno di venerdì; il primo sarà 22 maggio, dalle 17.00 alle 18.45. A parlare con noi sarà VINCENZO LINARELLO, Presidente del Gruppo Cooperativo Goel, la comunità di persone, imprese e cooperative sociali, nata nel 2003 nella Locride su stimolo di mons. Bregantini, e che opera nel settore del lavoro sociale, della comunicazione, del turismo responsabile, dell’agricoltura biologica, ovviamente del volontariato e tanto altro, con straordinaria incisività. Una realtà che sta facendo storia e che ci sarà raccontata, non senza uno sguardo al nostro territorio e alle sue dinamiche.

Link per prenotarsi: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSceOblbp5E4c94LiCIjEZ0tlqU1vy5hhvSRkP4gZ0AFXbBxw/viewform?vc=0&c=0&w=1

Condividi su

Riguardo all'autore

Articoli correlati

Lascia un commento

Lascia un commento

La tua email non sarà mostrata.